Glu On The Road Home

Londra gluten free, tra quartieri, arte, musica e storia.

londra-gluten-free

Altro giorno. Altro quartiere. Altra avventura.

Londra, come tutte le città, ha una sua storia, una sua cultura, un suo retroscena artistico. 

Tutta la città ha visto ed è stata protagonista di eventi che sono diventati parte integrante di essa. Parchi e tetti che hanno ispirato registi. Teatri e musei storici che contribuiscono allo sfondo della città. Strade e strisce pedonali che sono diventate simboli di grandi incontri e momenti dalla magica atmosfera. Locali che hanno ospitato molti dei più grandi artisti del rock e della musica soul. Muri che si raccontano per mano della street art e dei suoi artisti. Monumenti che hanno visto lo scorrere del tempo.

Camden Town e cibo gluten free

Quartiere davvero particolare quello di Camden Town. Un quartiere che non può assolutamente  mancare nel vostro viaggio. Perché? Qui potrete vedere e cogliere quell’atmosfera alternativa ed affascinante propria di questa città. La stravaganza delle case, dei negozi, dei locali gluten free e di Camden Lock Market. 

Londra-gluten-free

Al suo interno potrete perdervi, tra acquisti e cibo di ogni tipo.

Se avete voglia di un hamburger gluten free recatevi da Honest Burgers  ed ordinate hamburger e patatine gluten free. Non rimarrete delusi. 

londra-hamburger-gluten-free

All’interno di Camden Lock Market troverete diversi street food in cui poter trovare cibo senza glutine. Tra questi “Colombian Street Food”, “Stake Haus” e “Cookies and Scream”. 

Tra colori, street art e cupcake

Pronti? Dopo questo pranzo senza fine continuiamo con il nostro tour. E dove possiamo andare a fare una bella e tranquilla passeggiata? Scendete in metro e dirigetevi verso Nothing Hill. Una passeggiata per Portobello Road è d’obbligo. Ideale per gli amanti del romantico film con Julia Roberts e Hugh Grant girato proprio in questo quartiere, che potranno far visita alla libreria in cui si svolgono le principali scene del film, ma anche per gli amanti di antiquariato e collezione. Non a caso Portobello Road è considerato il più grande mercato di antiquariato al mondo. Qui potrete girare e perdevi tra le colorate case a schiera, tipiche del quartiere, tra viali alberati e negozi di ogni tipo.

In tutto questo camminare però fermati un attimo e gustatevi un cupcake senza glutine. Dove prenderlo? Da Hummingbird Bakery (133 Portobello Road – Noting Hill), locale che si trova proprio a Portobello Road, tra i negozi di antiquariato. Impossibile non notarlo. Le vostre papille olfattive se ne accorgeranno ancora prima che voi possiate vederlo.

cupcake-gluten-free-londra

Da qui potrete recarvi verso Shoreditch, un quartiere in cui l’arte prende vita in ogni vicolo, angolo, muro. 

E se volete vivere la street art ancora un po’ recatevi sulla Brick Lane, la strada dell’East End Londinese, lunga circa 1 km, in cui poter ammirare la street art in tutte le sue sfaccettature. Tra i vari artisti? Banksy, celebre artista e writer che ha reso Londra una delle sue tele.

Piccola raccomandazione: mentre camminate guardatevi sempre intorno. Scoprirete meraviglie ad ogni angolo.

Le attrazioni da vedere sono ancora moltissime. Vi consiglio di visitare il TATE e di salire sulla terrazza dello Sky Garden per godervi Londra dall’alto.

Se ancora non ci siete stati, beh…  cercate un last minute, fate i biglietti e partite!

Londra è una di quelle città che non finirete mai di scoprire e di amare. Una città che vi rapirà il cuore ed in cui vorrete sicuramente tornare.

ATTENZIONE! Vi ricordo di segnalare sempre al personale la vostra celiachia e di chiedere sempre garanzie sulla contaminazione.

Ti è piaciuto questo articolo? Non abbiamo dubbi, se sei arrivato fino in fondo ci sono buone possibilità che la risposta sia affermativa! Allora, se ti va, condividilo con i tuoi amici.

Condividi su FACEBOOK, cinguetta su TWITTER e fai +1 su GOOGLE+! Usa i tasti qui sotto e facci sognare!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.