Ci presentiamo

Raccontaci la tua esperienza

Rimaniamo in contatto

Glu On The Road Home

Londra, città dai mille colori e dai molteplici locali gluten free

londra-gluten-free

Trovo difficile “descrivere” questa città. Difficile farlo utilizzando una sola parola. Perché? Semplicemente non penso sia possibile.

Londra offre molteplici attrazioni ai suoi visitatori e ai suoi abitanti. Dalle particolari vie agli abitanti, dai colorati portoncini al grigio cielo. Tutto inserito in un armonico e bizzarro quadro dai mille colori.

Ogni quartiere si distingue l’uno dall’altro regalando, ai suoi visitatori, qualcosa d’incredibile e di diverso da vedere. I colori, i rumori, i profumi. Persino la tipica pioggia londinese, quella pioggia al quale siamo solitamente ostili, appare comunque “perfetta” in questo grande e stravagante quadro.

Londra e il senza glutine

Come dicevo sono tante le attrazioni e gli angoli da scoprire. Così tante che sarebbe difficile visitarla in un solo giorno.

Ma come siamo messi qui con la questione “gluten free”?

Ottima domanda!!!

La città offre ai suoi visitatori celiaci tante e diverse opportunità per vivere al meglio. Ma la cosa che mi ha veramente sorpreso è stata la forte differenziazione che viene fatta tra chi ha solo una leggera intolleranza e chi invece ne soffre in maniere importante. In ogni locale viene posta al cliente questa domanda. Sono i commessi ed i camerieri stessi a chiedere e ad indicare in modo preciso come muoversi sui menù. 

Quindi non spaventatevi e chiedete! 

Attrazioni e locali gluten free

Partendo da Victoria Station proseguite a piedi verso Bunkinghan Palace. Se vi fermate e vi fate largo tra la folla, se siete fortunati, potrete assistere al cambio della guardia. Da qui per raggiungere Trafalgar Square, la Galleria Nazionale, il Big Ben ed il London Eye. Nel farlo vi consiglio di  passare per il St. James’s Park.

Lungo le vostre passeggiate sono tante le cose che attrarranno il vostro interesse. Dalla street art alle tipiche case a schiera. Ogni angolo vi regalerà qualcosa. Tra le varie attrazioni vi capiterà spesso di incrociare uno dei simboli della città. L’oggetto in questione è rossa e vintage. Avete capito? Sto parlando famose gabine telefoniche di Londra! Il vecchio ”telefono a gettone”. Un pezzo di storia che continua ad esistere nonostante i recenti provvedimenti per rimuoverle.

Se ancora non avete fatto colazione niente paura, la scelta è ampia. Potrete recarvi da Nero Caffè, o Pret a Manger, o Costa, o Sturback’s. 

Queste sono le catene più diffuse nella città che presentano piccole “alternative” gluten free. Procediamo con ordine…

londra-gluten-free

Da Nero Caffè potrete ordinare un buon espresso accompagnato da un brownie al cioccolato o cocco e lampone gluten free. Se invece siete in cerca di qualcosa di più fresco, Pret a Manger è il locale che fa per voi. Qui potrete scegliere tra diversi tipi di macedonia e yogurt con frutta e cereali senza glutine. Il tutto fresco e accompagnato da un caffè, un cappuccino o un tè. Inoltre potrete scegliere tra diverse tipi di barrette senza glutine. Anche da Costa potrete trovare un brownie al cioccolato gluten free. Mentre da Sturback’s potrete trovare diversi snack senza glutine.

Pret a Manger è ad ogni angolo della città. Quindi, se vi siete persi o non trovate un locale senza glutine in cui andare a mangiare, a qualsiasi ora del giorno, vi consiglio di entrare e scegliere tra snack, zuppe e insalate di ogni tipo.

 

londra-gluten-free

Scendendo a “London Bridge”, prima di proseguire verso il Tower Bridge, fate un salto al Borough Market, o “Paradiso del cibo”, così chiamato dai londinesi.

Da qui, costeggiando a piedi il Tamigi, potrete osservare la città dall’altra parte della sponda del fiume e scattare qualche foto. Il panorama è veramente bello.

Una volta arrivati sotto il Tower Bridge fate le scale e attraversatelo a piedi. Ne vale la pena. Ad aspettarvi dall’altra parte troverete Tower Hill. Se avete tempo entrate a visitarlo.

Bene. Ora fatevi un regalo e recatevi da GBK (Tower Place, EC3R 5 Londra). No, non è un negozio di souvenir, né tanto meno una famosa marca sportiva inglese. Stiamo parlando di un incredibile hamburgeseria.

Avete capito bene. Hamburger senza glutine da gustare in un locale molto accogliente. Qui potrete sedervi e gustare un super hamburger gluten free.

londra-gluten-free

Dopo il primo morso ne vorrete ordinare subito un altro. E non sto scherzando perché si tratta di un fatto realmente accaduto! Così buono da volerci tornare prima di riprendere quell’aereo per Roma! Provare per credere!

L’unica pecca del locale? Niente patatine per noi celiaci, ma c’è da dire che il resto del menù compensa bene la loro assenza. Inoltre la gentilezza delle persone che vi lavorano rendono il tutto ancora più bello.

Ma torniamo a noi. Dopo questo delizioso pranzo non vi accomodate troppo, il nostro tour continua. E dove possiamo andare a fare una passeggiata? Riprendete la metro e recatevi ad Oxford Street, una via delle principali vie dello shopping. La via incrocia Regent Street, altra via dello shopping, che vi condurrà direttamente a Piccadilly Circus. Qui vicino potrete “visitare” Fortnum & Mason, celebre magazzino fornitore ufficiale della Casa Reale inglese, in cui potrei acquistare tra i diversi tipi di tè, il vostro preferito. 

Cena messicana gluten free a Soho

Una volta aver visto e scattato qualche foto alla piazza di Piccadilly Circus potrete raggiungere a piedi Soho, famoso quartiere di Londra in cui poter trascorrere una piacevole serata in uno dei locali della zona. Non a caso risulta essere uno dei quartieri più frequentati la sera dai giovani e non solo.

Nel quartiere vi consiglio Wahaca Mexican. Un local molto particolare in cui poter gustare una cena messicana senza glutine. 

londra-gluten-free

Il locale è molto grande e bello. Potrete scegliere tra le molte varietà gluten free del menù. Tutto davvero buono! Purtroppo anchequi da segnalare una piccola “pecca”: niente nachos gluten free. O meglio, vi saranno presentate le nachos di riso e non quelle di mais, ma comunque buone con il guacamole.

Una volta usciti dal locale, se ancora ce la fate a camminare e non siete troppo stanchi, fatevi un giro nel quartiere… è molto bello anche la sera.

E così, dopo solo una giornata comincerete a capire che Londra è una di quelle città che non finirete mai di scoprire e di amare. Una città che vi rapirà il cuore ed in cui vorrete sicuramente tornare.

Nel prossimo articolo affronteremo un’altra giornata in questa meravigliosa città, tra musei, street art, musica e locali gluten free. 

Ti è piaciuto questo articolo? Non abbiamo dubbi, se sei arrivato fino in fondo ci sono buone possibilità che la risposta sia affermativa! Allora, se ti va, condividilo con i tuoi amici.

Condividi su FACEBOOK, cinguetta su TWITTER e fai +1 su GOOGLE+! Usa i tasti qui sotto e facci sognare!

Glu In Città Home

Il Pellicano, il ristorante senza glutine pieno di sorprese

ristorante-senza-glutine

Vi è mai capitato di vincere alla lotteria? O alla tombola a Natale? Oppure una piccola sorpresa dentro il vostro pacchetto di patatine? O semplicemente una scommessa con un amico? Vi è successo? Avete mai vinto qualcosa in modo inaspettato? Senza il minimo sforzo, ma solo per il semplice fatto che la fortuna aveva deciso di essere al vostro fianco in quel preciso istante.

Continue Reading

Glu In Città Home

L’hamburger senza glutine fai da te a Roma

The-Butcher-hamburger-senza-glutine

Ale ci hanno inviato una mail.

Cos’hai combinato questa volta?

No, non hai capito. Ci hanno scritto su Gluroad.

Chi ci ha scritto??????

Un ragazzo che ci segue e ci legge. Ci scrive per consigliarci un locale da provare.

Ma che bello! Come si chiama il locale? Com’è? Che si mangia di buono?

Un attimo! È un locale dove si può mangiare pizza, carne e hamburger…

Oddio sì! Viva gli hamburger!!!

Quindi? Che facciamo?

Non so tu, ma io prendo le chiavi della macchina intanto!!!

E così siamo partite alla volta dell’hamburger senza glutine! Continue Reading

Glu On The Road Home

New York: la città che non dorme mai e i suoi locali gluten free.

New-York-gluten-free

Avete mai pensato di fare la valigia e partire un attimo dopo averla riempita? Andare in aeroporto e solo a quel punto decidere la vostra prossima meta? Vi è mai successo?

E se non lo avete fatto, quale sarebbe la città dei vostri sogni? Quella che sognate da tempo. Quella che vedete spesso nei film magari o di cui sentite spesso parlare.

Io ci sono stata nella città dei miei sogni sai?

Davvero Ale? E cioè?

Sì, davvero. Vuoi saperlo? Vuoi sapere il mio aereo dov’era diretto quel girono?

Direi che a questo punto, se ci raccontassi e ci renderessi partecipe della tua avventura, ci farebbe piacere…

La meta in questione è quella che tutti chiamano “la città che non dorme mai” o “Big Apple”.

Continue Reading

Glu On The Road Home

#InSiciliaSono, ultima tappa nella bellissima Licata senza glutine

Raccontare della fine di un viaggio non è mai semplice. Soprattutto si tratta di un viaggio che vi ha riempito l’anima, gli occhi, il palato di sensazioni davvero difficili da descrivere. Il mare, gli arancini, le persone, le atmosfere, gli incontri. Della Sicilia ci portiamo a casa e nel cuore tutto questo universo, fatto di cinque giorni davvero incredibili. Non avremmo mai pensato di riuscire in un’impresa così bella, far parte di un tour della Sicilia senza glutine. Ma per i ringraziamenti, provvederemo alla fine di questo articolo.  Continue Reading